Your Blog Title

I musicisti stanno male (?) 

Articolo originariamente pubblicato nel 2017 su Metrodora

Qualche giorno fa ho preso parte ad un sondaggio proposto da Michele Maraglino sulla condizione di musicista indipendente in Italia. Il questionario è stato compilato da 200 persone, un campione, se non larghissimo, direi comunque abbastanza rappresentativo. 

Come potete facilmente intuire dal titolo di questo post, i risultati non sono molto incoraggianti, ma la mia idea è arrivare alla fine di questo sermone con qualche soluzione in mano. 

La

Read more

Canzoni in una stanza: Chains Of Gold 

CHAINS OF GOLD 

In questo episodio vi canto canzoni ispirate da libri e letteratura. Vi parlo di Shakespeare, Lewis Carroll, John Steinbeck, J.D. Salinger e Spoon River.

Qualcuno ha storto il naso mentre Bob Dylan, piuttosto riluttante, riceveva il premio Nobel per la Letteratura. 

I cantanti (sarebbe meglio chiamarli “cantautori”) non possono essere assimilabili alla categoria degli scrittori, evidentemente più meritevole di lodi. 

Eppure sono molti gli esempi di rockstar appassionate di letteratura, che…

Read more

Canzoni in una stanza: Anime Salve 

ANIME SALVE 

In questo episodio vi parlo di solitudine, Fabrizio De Andrè, Pier Paolo Pasolini, Sylvia Plath.

Nel 1996 Fabrizio De Andrè pubblica il suo ultimo album, considerato una sorta di vero e proprio testamento dell’artista. Anime Salve porta all’attenzione del pubblico il tema della solitudine, declinata in vari modi. La solitudine delle minoranze, tema da sempre caro a De Andrè, continua ad essere protagonista delle nove meravigliose canzoni che costituiscono l’album. Il tema, però, viene trattato…

Read more

Canzoni in una stanza: Go Walk 

GO WALK 

In questo episodio vi parlo di viaggi, Jack Kerouac, J.D. Salinger, Amelia Earhart, Darinka Montico e Music Adventures di Nick Baracchi.

Ne I Vagabondi del Dharma Kerouac scrisse che “il mondo è pieno di nomadi col sacco sulle spalle”. Ho sempre pensato avesse ragione e ho sempre voluto essere una di loro. 

Certo, ho un tetto sopra la testa e una relazione stabile e molto duratura, ma, a modo mio, sono una di quei nomadi. Finalmente lo sono. 

Sarà che ho iniziato a leggere Kerouac in tenera età…

Read more

Canzoni in una stanza: They Paved Paradise 

THEY PAVED PARADISE 

In questo episodio vi parlo di ambiente e #FridaysForFuture. Vi suono canzoni di Joni Mitchell, Susan Werner, Neil Young ed Eddie Vedder.

La famosissima canzone di Joni Mitchell, Big Yellow Taxi, è il ritratto perfetto di un mondo in cui l’essere umano ha smesso di essere in sintonia con la natura. Un mondo in cui la comodità, il profitto, il potere vengono messi in primo piano, a scapito di grandi beni comuni: l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo, la terra che coltiviamo. 

Read more

Canzoni in una stanza: Telling Stories 

TELLING STORIES 

In questo episodio vi parlo di autenticità, social network e industria musicale. 

Vi canto e vi suono canzoni mie, di Tracy Chapman, Nick Baracchi e Luca Rovini.

Quante volte avete letto la parola autentico nello sfaccettato mondo di internet? Molte, credo. 
Pare che le persone siano generamente molto interessate a sembrare autentiche, almeno considerando il numero di articoli sull’argomento che si possono trovare in rete. 
Se ci concentriamo sul mondo dell’industria musicale, troveremo…

Read more

Canzoni in una stanza: Not A Love Song 

NOT A LOVE SONG: DONNE CHE NON CANTANO D'AMORE 

In questo episodio vi parlo di donne e industria musicale, donne e il cliché per cui il gentil sesso dovrebbe trattare solo di un tema: l'amore. 

Vi canto e vi suono canzoni mie, di Maria Taylor, Ilenia Volpe, Tracy Chapman, Joni Mitchell e Mia Martini.

Non è mai facile per me affrontare il tema del gender gap nell’industria musicale. Forse perché, essendo una donna cantautrice, per giunta indipendente e fuori dai grandi circuiti, rischierei di risultare poco…

Read more

Canzoni in una stanza: il progetto 

Da tanto tempo mi stuzzicava l’idea di realizzare concerti virtuali sul mio canale YouTube. All’atto pratico, però, mi sono resa conto che è una vera faticaccia: gestire l’aspetto audio, video, le interazioni in chat, suonare, cantare,… 

Ho pensato: “Perché non eliminare un elemento?” 

In fondo, l’aspetto video non è così essenziale se la qualità audio è davvero buona. E così ho fatto: un concerto virtuale e “radiofonico”. 

Rimaneva un problema: proporre questi eventi semplicemente per autopromuovere le mie…

Read more

Progetti: Due O Tre Cose Che So Di Vivienne 

Ignorata per decenni e subito balzata alla ribalta delle cronache come la moglie “pazza” di T.S. Eliot, Vivienne Haigh-Wood offre in sacrificio tutte le fragilità e complessità femminili sull’altare della difficile convivenza con uno dei massimi poeti del Novecento. Non solo moglie, ma anche preziosa collaboratrice e compagna di scritture non meno che d’imperfezioni fisiche, autrice ella stessa d'interessanti bozzetti in prosa e correttrice di bozze per l'Eliot critico squattrinato; soprattutto assodata…

Read more

Progetti: Both Sides, Conversazioni con Joni Mitchell 

“Come fa una persona a creare una canzone?  Si tratta di incontrare e, in un certo senso, di essere in contatto con il miracoloso” spiega Joni Mitchell all’amica giornalista Malka Marom, curatrice del libro Both Sides – Conversazioni sulla vita, l’arte, la musica (SUR Edizioni), una raccolta delle interviste avvenute nel corso di quarant’anni d’amicizia. 

Dalle riflessioni e dalle suggestioni di questo libro, nasce Both Sides – Conversazioni con Joni Mitchell, ideato e interpretato da Nicole…

Read more